Una mostra sulle stragi nazifasciste e la guerra di liberazione. Fino al 2 settembre

Condividi:

di Redazione Cultura

La memoria serve a conoscere il passato, a ricordare ciò che è successo per omaggiare chi ha contribuito a costruire un mondo migliore ma anche a ricordare per non cadere negli stessi errori ed orrori.  E’ l’obiettivo anche della mostra itinerante “Nonostante il lungo tempo trascorso … Le stragi nazifasciste nella guerra di liberazione 1943-1945” che dal 29 luglio al 2 settembre sarà ospitata a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza del Duomo a Firenze, sede della presidenza della giunta regionale toscana.

La mostra  – pannelli con testi, foto ma anche testimonianze in video – è stata realizzata, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, dallo Stato maggiore della Difesa e dalla Procura generale militare presso la Corte militare di appello.

All’inaugurazione a Palazzo Strozzi Sacrati, saranno presenti il presidente della Regione Toscana, il generale di Corpo di armata Salvatore Camporeale in rappresentanza dello Stato Maggiore della Difesa, il procuratore generale militare presso la Corte militare di appello Marco De Paolis e il generale di divisione Pietro Tornabene, comandante dell’Istituto geografico militare.

 

(28 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Metti che questo lo facesse un africano… (guarda dove la faccio e ti dirò per chi voto)

di Viareggio Notizie Succede quasi tutte le sere: un uomo, sempre lo stesso, le cui parti basse sono turbate da...

Allerta giallo sulla Toscana. Pinete chiuse a Viareggio

di Redazione Meteo La protezione civile regionale ha emesso allerta meteo di tipo giallo per domani, giovedì 29 settembre,...

Volontario toscano investito nelle Marche: la solidarietà del presidente della Regione Toscana

di Redazione Firenze Affettuosa solidarietà e l’augurio di poter riprendere il proprio lavoro al fianco della popolazione colpita dal...

Wim Mertens chiude la bella rassegna “Genius Loci”

di Redazione Firenze Emozione irripetibile, all’alba di questa mattina, grazie al magico incontro tra Wim Mertens e la spiritualità...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: