Pubblicità
9.7 C
Firenze
12.9 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomeFirenze PoliticaL'assessora Monni: “Da Donzelli ancora chiacchiere e scuse, agli alluvionati servono risposte”

L’assessora Monni: “Da Donzelli ancora chiacchiere e scuse, agli alluvionati servono risposte”

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

“Donzelli attacca per difendersi, come sempre. Il Commissario Giani ha fatto le richieste nei tempi richiesti, non c’è nessun ritardo che giustifichi l’assenza del Governo. Hanno abbandonato la Toscana. Hanno lasciato sole e nel fango famiglie e imprese. Mentre Donzelli chiacchiera e prova a coprire l’assenza del Governo, nei prossimi giorni noi erogheremo i primi 25 milioni alle famiglie alluvionate.

Così l’assessora alla protezione civile Monia Monni risponde all’onorevole Giovanni Donzelli (Fdl) che lamentava un ritardo da parte della regione nella presentazione al governo delle richieste danni in seguito all’alluvione di novembre

“Ricordo a Donzelli – prosegue ancora Monni- che il Governo non ci ha ancora riconosciuto nemmeno le spese per le somme urgenze per le quali abbiamo visto 30 milioni su 110 spesi. Quel piano, ormai, hanno avuto il tempo di impararlo a memoria. Visto che Donzelli si deve essere distratto, voglio aiutarlo io: abbiamo già presentato al Governo un piano da 110 milioni per le somme urgenze, uno da 1 miliardo e 111 milioni per gli interventi necessari a garantire una maggiore sicurezza (interventi per la riduzione del rischio residuo) e 500 milioni per danni a cittadini e imprese. Ora può smettere di far finta di non saperlo e darci una mano a portare in Toscana le risorse necessarie a rialzarci”.

 

(13 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE