Pubblicità
9.7 C
Firenze
12.9 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomeFirenzeA "La città dei Lettori" Luca Scarlini racconta Pier Vittorio Tondelli

A “La città dei Lettori” Luca Scarlini racconta Pier Vittorio Tondelli

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Sarà Luca Scarlini, con un incontro su Pier Vittorio Tondelli a partire dalle pagine di uno dei suoi romanzi più celebri, “Camere separate”, il protagonista del prossimo appuntamento firmato La città dei lettori, progetto culturale a cura di Fondazione CR Firenze e Associazione Wimbledon APS, con la direzione di Gabriele Ametrano. Appuntamento alla Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli, Firenze (via Belmonte 38), venerdì 15 dicembre ore 17.30 con il drammaturgo, performer e storyteller che, tra storia e attualità, tra anni Ottanta e giorni nostri, approfondirà in un evento dal titolo “Camere separate: Pier Vittorio Tondelli racconta oggi” l’animo e la creatività del grande scrittore, ripercorrendo col pubblico alcuni momenti della loro amicizia. L’iniziativa è in collaborazione con Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli e con Comune di Bagno a Ripoli, ingresso gratuito fino a esaurimento posti (info www.lacittadeilettori.it).

Insegnante in numerose istituzioni, collaboratore di Radio Rai 3 e di numerosi teatri, festival e istituzioni in Italia e all’estero, Scarlini ha scritto delle relazioni tra arte, musica e società e i suoi testi sono tradotti in numerose lingue. Tra i suoi libri: “Lustrini per il regno dei cieli” (Bollati Boringhieri), “Un paese in ginocchio” (Guanda), “La sindrome di Michael Jackson” (Bompiani), “Andy Warhol superstar” (Johan and Levi), “Siviero contro Hitler” (Skira), “Memorie di un’opera d’arte” (Skira), “Conosci Milano” (Clichy), “Ziggy Stardust” (add), “Bianco Tenebra” (Sellerio), “Teatri d’amore” (Nottetempo), “L’ultima regina di Firenze” e “Bompiani Story” (Bompiani).

Info: www.lacittadeilettori.it.

 

(13 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE