Pubblicità
9.7 C
Firenze
12.9 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomeUncategorizedPrimavera al Museo 2024: al via il programma di iniziative dei Musei...

Primavera al Museo 2024: al via il programma di iniziative dei Musei Civici

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Prenderà il via giovedì 22 febbraio il programma di iniziative Primavera al Museo 2024, curato e promosso dai Musei Civici di Pistoia e giunto alla sua nona edizione. In un unico e ricco calendario di appuntamenti sono riunite varie iniziative di approfondimento dell’offerta espositiva e le ricorrenti opportunità di visita alle sedi e alle collezioni dei musei comunali cittadini, con lo scopo di rivolgersi a un ampio e diversificato numero di interlocutori.

“Con il programma “Primavera al Museo 2024” – dichiara l’assessore alla cultura Benedetta Menichelli abbiamo voluto riunire, in un unico calendario di appuntamenti, le opportunità di visita alle collezioni e alle sedi dei musei comunali cittadini e le proposte culturali finalizzate ad avvicinare il pubblico ai contenuti della mostra REVOX di Federico Tiezzi, in corso a Palazzo Fabroni, realizzate grazie al contributo della Regione Toscana e alla collaborazione con l’Associazione Culturale L’immaginario e la Compagnia Lombardi-Tiezzi”.

Il programma di quest’anno è incentrato sulla mostra Revox di Federico Tiezzi, a cura di Giovanni Agosti, in corso al Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni fino al 2 giugno. A corollario della rassegna – che spazia tra arte figurativa, video-arte, teatro e cinema -, percorsi educativi, incontri, letture e approfondimenti completano la proposta artistica di Palazzo Fabroni, sottolineando il carattere multidisciplinare e trasversale dell’arte contemporanea e ampliando la riflessione agli altri linguaggi e discipline della contemporaneità. Le attività collaterali alla mostra Revox sono realizzate in collaborazione con l’Associazione Culturale L’immaginario e con la Compagnia Lombardi-Tiezzi, con il contributo della Regione Toscana sul bando “Toscanaincontemporanea2023”. Tutte le attività si svolgono nel Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni, via Sant’Andrea 18, a Pistoia.

Revox: le proposte educative per le scuole e le famiglie. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale L’immaginario, i percorsi educativi, che sono stati presentati al mondo della scuola nel corso di un apposito Open Day, sono rivolti alle scuole di ogni ordine e grado (infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado) e al pubblico delle famiglie, con la possibilità di scegliere temi differenti e diversi livelli di approfondimento, adeguati agli interessi e alle competenze delle varie fasce d’età. Oltre a una parte di visita animata negli ambienti della mostra, è prevista un’attività di laboratorio espressivo. La metodologia adottata è ludica, interattiva, inclusiva, e mette al centro dell’esperienza i partecipanti, alle cui diverse età si adattano il linguaggio adottato e l’approfondimento dei contenuti.

Il percorso educativo Me, myself and I si articola intorno al tema del ritratto e dell’autoritratto, ed è rivolto gratuitamente alle classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado ed ha la durata complessiva di 2 ore, compreso il laboratorio.

Il percorso educativo Artista, ieri e oggi si articola intorno alla figura dell’artista, ed è rivolto gratuitamente alle classi della scuola secondaria di secondo grado ed ha anch’esso la durata complessiva di 2 ore.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni le scuole possono rivolgersi direttamente nei giorni di lunedì, martedì e giovedì, dalle ore 15.30 alle ore 17.30, ai seguenti recapiti: immaginario.info@gmail.com, tel. 342 8328085.

Nelle domeniche 3 marzo, 24 marzo, 14 aprile, 28 aprile, 12 maggio e 2 giugno, dalle ore 15 alle 17, un percorso di visita è dedicato appositamente al pubblico delle famiglie: adulti con bambine e bambini dai 5 ai 10 anni per gruppi formati da un massimo di 15 partecipanti. La prenotazione, obbligatoria, si può effettuare, entro le ore 13 del venerdì precedente la visita, al numero verde di Pistoiainforma 800 012146. L’attività è gratuita. Per gli adulti è previsto il solo costo del biglietto d’ingresso al museo (gratuito domenica 3 marzo e domenica 2 giugno).

Revox: gli incontri, le letture, gli approfondimenti per il pubblico adulto. A margine della mostra Revox, Federico Tiezzi e i suoi collaboratori propongono attività di diversa natura, tutte collegate al nucleo espositivo stesso. Vi sono alcuni incontri-conversazioni di Federico Tiezzi: con Fabrizio Sinisi, il drammaturgo che ha riscritto (Sanguineti avrebbe detto “travestito”) le Vite vasariane poi da Tiezzi trasformate in altrettanti video-ritratti; con Giovanni Frangi, il pittore che ha progettato e realizzato, in linea col suo più recente percorso pittorico, scene e costumi per Buffalmacco, Pontormo e Rosso Fiorentino; infine con Teresa Megale, che stimola Tiezzi a ripercorrere la sua lunga avventura teatrale. Di natura più teatrale le letture di Sandro Lombardi tratte da spettacoli che hanno a che vedere con alcuni dei lavori presenti in mostra: Felicità turbate di Mario Luzi, testo dedicato a Jacopo da Pontormo; Cleopatràs + Erodiàs, primo e secondo dei Tre lai di Giovanni Testori, il terzo dei quali è in mostra come Mater strangosciàs alla Pietà Rondanini. Completano il ciclo di incontri e letture la presentazione della pubblicazione messa a punto per la rassegna e il finissage del 2 giugno, mentre nei mesi di aprile e maggio, con cinque conferenze, esperti di storia dell’arte approfondiscono alcune delle innumerevoli tematiche e occasioni di riflessione sollevate dalla mostra REVOX. L’ingresso agli incontri a Palazzo Fabroni, alle letture e alle conferenze è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Ecco il calendario completo:

giovedì 22 febbraio, ore 18
Federico Tiezzi incontra Fabrizio Sinisi

Fabrizio Sinisi riscrive le Vite di Vasari per le opere video di Federico Tiezzi. Conversazione tra i due autori.

martedì 27 febbraio, ore 18
Felicità turbate (1995)

A 530 anni dalla nascita del Pontormo, Sandro Lombardi legge brani tratti dal testo di Mario Luzi sulla figura del grande pittore manierista, a cura di Federico Tiezzi.

giovedì 29 febbraio, ore 18
Federico Tiezzi incontra Giovanni Frangi

dialogo con Giovanni Frangi, curatore di scene e costumi di alcune delle opere video in mostra.

giovedì 7 marzo, ore 18
LE PUBBLICAZIONI E IL COFANETTO DI REVOX
Giuseppe Gherpelli ne parla con i curatori Giovanni Agosti e Sandro Lombardi, l’artista Federico Tiezzi, la grafica Ginette Caron e l’editore Maurizio Otello.

martedì 12 marzo, ore 18
Cleopatràs (1996) + Erodiàs (1998)

Sandro Lombardi legge brani tratti da due dei Tre lai di Giovanni Testori, a cura di Federico Tiezzi.

venerdì 5 aprile, ore 17
Dialogo sugli antichi e sui moderni

Elena Testaferrata a colloquio con Carlo Sisi sull’opera video di Federico Tiezzi. Al termine, sarà visibile l’opera video di Federico Tiezzi Brunatura. Bruno Ceccobelli (1986) che completa i Ritratti di fine millennio. Mosaici elettronici byzantyny della pittura presenti nella mostra REVOX.

venerdì 19 aprile, ore 17
La Pietà Rondanini DI MICHELANGELO

Conferenza di Jacopo Stoppa

venerdì 3 maggio, ore 17
PAOLO UCCELLO PITTORe FIORENTINO

Conferenza di Andrea De Marchi

giovedì 9 maggio, ore 18
Teatro fra video e arte

Un incontro con Federico Tiezzi a cura di Teresa Megale

venerdì 17 maggio, ore 17
SODDOMA DA VERZELLI PITTORE

conferenza di Marco Fagiani

venerdì 31 maggio, ore 17
PISTORIUM URBS SOCIA NOBILIS

VASARI E PISTOIA
conferenza di Mauro Mussolin
a 450 anni dalla morte di Giorgio Vasari

domenica 2 giugno, ore 18
L’Oltremondo (2023)

Sandro Lombardi legge, a cura di Federico Tiezzi, il poemetto drammatico di Fabrizio Sinisi che, continuando la ricerca intorno alle Vite di Giorgio Vasari avviata da Tiezzi, attraversa la vita e l’opera di Luca Signorelli a Orvieto, immaginandone il capolavoro come un teatro di visioni, una vasta e crudele profezia dell’oggi. Proprio in occasione del finissage della rassegna, questo ritratto, interpretato dal vivo, andrà ad arricchire idealmente la galleria di ritratti video esposti in mostra.

Gli appuntamenti ricorrenti di Primavera al Museo 2024. A completare il programma di Primavera al Museo 2024, le ricorrenti opportunità di visita alle sedi e alle collezioni dei musei comunali cittadini. Ecco il calendario completo:

  • tutti i fine settimana da sabato 30 marzo a domenica 26 maggio;
  • lunedì 1° aprile, giovedì 25 aprile e mercoledì 1° maggio;
  • ore 15 – 18.

Museo Civico d’arte antica, Museo dello Spedale del Ceppo, Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni.

GLI AMBASCIATORI DELL’ARTE
Visite guidate alle sedi museali e alle collezioni a cura degli studenti Ambasciatori dell’Arte delle classi quarte liceo linguistico dell’Istituto Tecnico Statale Commerciale “Filippo Pacini” di Pistoia, partecipanti al progetto PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) nell’anno scolastico 2023/2024. La partecipazione alle visite guidate degli AMBASCIATORI DELL’ARTE è libera e gratuita. E’ previsto il solo costo del biglietto d’ingresso al museo (gratuito in occasione di #domenicalmuseo, ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE, Giornata Internazionale dei Musei ICOM).

Sabato 20 aprile e sabato 18 maggio, ore 11. Casa–studio Fernando Melani, corso Gramsci 159.


ESPERIENZA FM

Visite guidate alla Casa–studio di Fernando Melani (1907-1985), considerata una delle realtà più originali nel contesto museale italiano: un percorso intenso e ricco di suggestione lungo le tracce del pensiero dell’artista pistoiese. A ciascuna delle visite guidate ESPERIENZA FM può partecipare un massimo di 8 persone. E’ pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuare, entro le ore 13.00 del venerdì precedente la visita, al numero verde di Pistoiainforma 800 012146. Il punto di ritrovo è presso la Casa-studio di Fernando Melani. L’ingresso e la visita sono gratuiti.

Sabato 18 maggio, ore 21 – 24

Museo Civico d’arte antica, Museo dello Spedale del Ceppo, Museo del Novecento e del Contemporaneo di Palazzo Fabroni

LA NOTTE DEI MUSEI

Apertura serale straordinaria e ingresso lbero e gratuito ai musei comunali cittadini, per andare alla scoperta, in orari inconsueti, delle loro collezioni e sedi monumentali. Per informazioni sull’intero programma di Primavera al Museo 2024musei@comune.pistoia.it.

 

(16 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE