Pubblicità
18.4 C
Firenze
19.9 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomePrima Pagina FirenzeAl via la Queer Week 2024, una settimana di cultura LGBT+ a...

Al via la Queer Week 2024, una settimana di cultura LGBT+ a Firenze a cura di Arcigay Firenze

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Pubblicità

di Paolo M. Minciotti

Torna a Firenze la Queer Week, una settimana di cinema, teatro, musica, ballo e drag show per celebrare il Pride Month e la convivenza delle differenze: da martedì 11 a domenica 16 giugno negli spazi del Lumen (via del Guarlone) un programma fittissimo di appuntamenti per sensibilizzare la cittadinanza fiorentina e non sui temi dei diritti indispensabili per tutti e tutte. Tra gli appuntamenti da non perdere, giovedì 13 giugno ore 21,30 lo spettacolo queer stand-up e open-mic condotto dalla drag queen Monella Rai con ospite speciale il comico Daniele Gattano e la sua ironia per scardinare gli stereotipi, a seguire alle 23,30 dj set di Ava Hangar, drag queen partecipante della prima edizione di Drag Race Italia, e venerdì 14 giugno ore 21,30 “La Romanina” del poliedrico scrittore e drammaturgo Luca Scarlini e l’attrice Anna Meacci, spettacolo ispirato alla figura di Romina Cecconi, tra le prime in Italia ad aver intrapreso il percorso di cambiamento di genere (seguirà dj set). La Queer Week rientra nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2024 ed è organizzata da Arcigay Firenze Altre Sponde con la collaborazione di Underdogs Srl Benefit e la collaborazione dello Spazio LUMEN, Cinematografica e Love My Way (ingresso gratuito, info: www.arcigayfirenze.it )

Partenza martedì 11 giugno con due eventi a cura di “Cinematografica”: alle 20,30 il talk “Sex work is work” e a seguire alle 21,30 la proiezione di “Kokomo city”, film documentario di D. Smith che esplora le vite di quattro donne trans nere e le loro esperienze a New York e in Georgia. Si prosegue mercoledì 12 con il talk delle 20,30 “Lesbiche-3 amare” che vedrà il collettivo CinematograFica in dialogo con l’attivista Giada Bonu Rosenkrantz e alle 21,30 la proiezione di “Queerama – a Century of gays rights and desires on film” di Daisy Asquith, un viaggio tra amore, desiderio, segreti, liberazione e orgoglio. E ancora, giovedì 13 ore 19,30 “Lumen Walk”, un incontro per condividere le buone pratiche per il rispetto del pianeta, e alle 20,30 la tavola rotonda sul saper place coordinata da Valerio Bellini. Venerdì 14 ore 19 l’imperdibile talk con Romina Cecconi e a seguire, alle 20, il concerto rock con la band Technicolor. Si prosegue sabato 15 con il talk “Solo se ti rende felice” alle 19,30 con Love My Way per parlare di bisessualità, e alle 20,30 il talk sul tema dell’arte Drag con le performer Drag King ospiti. Alle 21,30 serata drag King con The Rusty Bat, Sturm und Drag, Nyx e Zac Teflon e a seguire dj set a cura di The Shade, Icon e Rebel con Sharon ops. Conclusione domenica 16 con la classe gratuita di runway a cura di Nemesi Utopia Ninja dalle 19 alle 20 e alle 21,30 lo spettacolo “Core” a cura di Nemesi Utoppia Ninja con La Piera Utopia, Nerea 007, ioio Victoria Utopia, Vio. Munera, Ines Utopia, Freetown Utopia, a seguire dj set Afro house/Afro Beat a cura di Dj Moon e Sean Martins.

“È con grande orgoglio – dichiara Daniele Bonaiuti, presidente di Arcigay Firenze – che portiamo in città, per il terzo anno al Lumen, arte e cultura della comunità queer e non solo. Essere presenti e visibili, prenderci spazio e parola, portare le nostre narrazioni è il modo migliore per unirci e dimostrare di esistere”.

 

 

(8 giugno 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


Firenze
pioggia leggera
18.4 ° C
19.3 °
17 °
94 %
1.6kmh
98 %
Lun
21 °
Mar
27 °
Mer
27 °
Gio
30 °
Ven
30 °
PubblicitàMelluso SS24

LEGGI ANCHE