Pubblicità
30.3 C
Firenze
30.6 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomeArezzo“Il tuo cuore batte come il mio”. L’Arte che unisce

“Il tuo cuore batte come il mio”. L’Arte che unisce

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram
Pubblicità

In occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, l’Associazione Voceincanto ed il suo Direttore Gianna Ghiori organizzano un evento dedicato all’ “Arte che unisce” con l’intervento di tanti amici realizzando così uno speciale momento di festa, di musica corale, di cinema, di spettacolo e di cultura dando la possibilità di conoscere un modo alternativo e nuovo di fare arte.

L’evento si aprirà proprio con un esempio di unione, di integrazione e di inclusione, il grande Coro Mani Bianche formato dai coristi del Coro Mani Bianche, dal Coro Voci Bianche, dal Giovanile Voceincanto e dal coro Cantori di Vita, circa cinquanta coristi che si sono completamente messi in gioco aderendo al progetto “Mille emozioni con il coro”. Un grande coro dove si vive la musica ed il canto anche attraverso il linguaggio dei segni LIS e dove si vuole assottigliare il confine tra le diverse espressioni artistiche ed umane.

Sarà poi una grande gioia ed un onore avere al nostro fianco tanti amici che porteranno la loro testimonianza e la loro arte: la Poti Pictures, che ama definirsi “una casa di produzione cinematografica totalmente fuori dal comune”, presenterà uno splendido cortometraggio frutto di tanto lavoro ed impegno professionale; Poti Pictures nasce per gioco all’interno di un’associazione di volontariato e realizza cortometraggi e lungometraggi con protagonisti ragazzi con disabilità, sarà poi presente un rappresentanza di ENS Arezzo (Ente Nazionale Sordi) che porterà la sua testimonianza sull’importanza della LIS.

Grande desiderio dei cantori del Mani Bianche era inoltre celebrare l’Inno del Saracino “Terrà d’Arezzo” che quindi per questa grande occasione verrà presentato nella sua forma completa con la segnatura LIS fatta da tutti i coristi, a sottolineare l’importanza di questo momento il Dott. Pierluigi Rossi che parlerà della partitura originale di Giovanni Pietri agli albori eseguita anche da un coro e la splendida presenza del gruppo Sbandieratori di Arezzo che si esibiranno e arricchiranno con le loro meravigliose coreografie l’esecuzione di “Terra d’Arezzo”.

L’interprete LIS Rachele Vanni segnerà l’intero evento, il Maestro Lorenzo Magi accompagnerà il coro al pianoforte.

L’evento si tiene con il patrocinio di Comune di Arezzo, Fondazione Arezzo Comunità, ACT Associazione Cori della Toscana e con il contributo dell’Assessorato allo Sport e alle Politiche Giovanili del Comune di Arezzo.

 

Domenica 3 Dicembre 2023
ore 18.00
Teatro Vasariano
Piazza del Praticino, 7 – Arezzo

 

(2 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Firenze
nubi sparse
30.3 ° C
31.5 °
28.9 °
61 %
2.1kmh
40 %
Sab
36 °
Dom
36 °
Lun
35 °
Mar
37 °
Mer
36 °
PubblicitàMelluso SS24

LEGGI ANCHE