Home / cultura / Presentato il Florence Dance Festival

Presentato il Florence Dance Festival

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Danza

 

 

Il Florence Dance Festival, con la direzione artistica dei fondatori Marga Nativo e Keith Ferrone da trent’anni continua in modo esemplare a mantenere l’arte della danza in primo piano, rendendola più accessibile e vicina al pubblico. Contemporaneamente, attraverso la presentazione di più di 600 spettacoli e performance, ha dato l’opportunità a coreografi e alle loro compagnie di presentare produzioni di danza e balletti, e di conseguenza comunicare il loro messaggio di vitale creatività assieme ad una miriade di artisti provenienti da altri campi trasversali, come quello della musica, dell’arte visiva e delle arti sceniche.

Dal 3 luglio al 2 agosto, il Florence Dance Festival coglie ancora una volta l’opportunità di innovare il proprio ruolo artistico-culturale per la straordinaria città del Rinascimento italiano.

Grazie al riconoscimento del Comune di Firenze, il Festival quest’anno riporta alla vita cittadina un luogo davvero speciale: il Chiostro Grande in Santa Maria Novella, già Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri.

Con l’imponenza dei suoi meravigliosi archi all’infinito, gli stessi che hanno incorniciato il maestoso Rinascimento, le sue straordinarie personalità, le vicende fiorentine, le più svelate e segrete bellezze, oggi torna a risplendere un luogo-simbolo-intrigante di quieto splendore che testimonia a nuova vita l’illustre vicenda artistico/culturale del passato e riflette la creatività e la volontà viva di una città d’arte contemporanea. A noi è stato dato l’onore e l’onere di ricondurre questo straordinario luogo a “novella vita” e lo vogliamo comunicare con grande entusiasmo.

Il Comune di Firenze ha scelto il Florence Dance Festival, quale fidato partner, per lanciare il Florence Dance Performing Arts Festival come uno dei progetti strategici dell’Estate Fiorentina 2018 e promuovere così la riapertura pubblica del prezioso chiostro: scrigno della nostra città e insieme spazio di apertura al mondo. Abbiamo accettato come un privilegio questa grande responsabilità e l’immenso valore di questo compito. Siamo consapevoli e felici di poter dare un così importante e concreto apporto per accrescere Firenze città Novella capitale per le Arti e per la Cultura tra tradizione e contemporaneità.

I protagonisti di questa edizione presenteranno il loro inno alla vita dal panorama internazionale della danza e oltre, in modo davvero emblematico.

Seguendo questa vocazione di celebrare non solo Tersicore ma anche le sue sorelle Muse, il palcoscenico sarà condiviso anche con l’Orchestra da camera Fiorentina, diretta da Giuseppe Lanzetta e la compagnia Lombardi Tiezzi.

In programma, tre serate con grandi ospiti del più alto profilo artistico della scena coreografica mondiale: il Nederlands Dance Theater 2 – NDT2 la più grande compagnia di danza contemporanea europea che sarà in esclusiva a Firenze (5 Luglio); Bill T. Jones – New York, la storica figura della danza statunitense e mondiale, riconosciuto anche dal presidente Obama per il suo importante impegno sociale; Per l’occasione le musiche dello spettacolo saranno suonate dal vivo dall’orchestra ARMEL OPERA OCTET – Budapest (serata di Gala, 9 Luglio); Michael Clark Company – London, icona storica della danza punk/rock inglese (27 Luglio), e poi moltissimi altri incredibili appuntamenti e occasioni in cui vivere e condividere nell’estate di Firenze il piacere per la cultura e per l’arte.

Ma l’esperienza del Florence Dance Performing Arts Festival per il pubblico non sarà solo spettacolare; saranno organizzati eventi collaterali di grande valore culturale come performance, workshops, incontri con gli artisti, mostre, serate di gala, lezioni aperte, e quant’altro per ravvivare gli spazi del Chiostro coinvolgendo un pubblico fra giovani e famiglie oltre ai ballettomani, aficionados e i fans della cultura classica e contemporanea.

Per 25 spettacoli serali, durante il festival i protagonisti artisti in scena saranno oltre 400, il   pubblico sarà   accolto   in   uno   splendido   teatro/chiostro   con   una   comoda platea/gradinata   con   450   posti   a  sedere  che  garantirà  una  perfetta  visibilità  del palcoscenico dotato di un allestimento tecnico d’avanguardia all’altezza della grande occasione culturale fiorentina.

Le luci sul palco di Novella Classica si accenderanno il 3 luglio con una speciale giornata di eventi e spettacoli a ingresso gratuito, un Open day arricchito di attività pratiche ed esperienze divertenti, di danza e di movimento-benessere… e per conoscere il Chiostro Grande.

Sarà l’occasione per il Novella Classica Florence Dance Platform per giovani danzatori, coreografi e artisti delle performing arts che avranno modo di esibirsi sul palcoscenico del FDPAF davanti al pubblico e ad artisti d’eccezione. Sarà una festa in conclusione, con il concerto dei Bizantina in serata, la trascinante band di musica popolare di qualità, partecipa alla grande gioia di riaprire un “nuovo” spazio per l’Arte e la Culturale di Firenze.

A seguire per tutto un mese, la comunicazione universale delle performing arts…(in ordine cronologico come da programma) per la prima volta in assoluto il NTD2, in seguito la musica eterna di Vivaldi interpretata dal maestro Giuseppe Lanzetta, il fascino del tango argentino con ANITA, l’espressività umana, sociale e politica del coreografo Bill T. Jones, lo storico balletto Mediterranea di Mauro Bigonzetti, il corpo energetico del Balletto teatro di Torino, i sonetti danzanti di Shakespeare del Company Blu, l’ascolto intimo del tango di Yanina Bassi, il coro polifonico – Anima Mundi, la musica dal grande schermo dell’orchestra da camera fiorentina, l’esplosivo bolero dei giovani del FLO2.0, l’esotico sherazade del Balletto di Milano, i giovani promessi in scena del New Generation con compagnia DNA e Antitesi, la contemporaneità del corpo di Mauro Astolfi, la giovane Band emergente dei Soul Troubles, il folklore della danze cecene, la bravura dei coreografi emergenti Angelo Egarese e Gigi Nieddu, l’ultra rock dell’icona della danza Michael Clark, il coinvolgente swing di Nico Gori, la bellezza della parola in scena della Compagnia Lombardi Tiezzi, la classicità della danza del Dancebourne Australia, e per concludere l’immortale musica Vivaldiana e Mozartiana.

Il Florence Dance Performing Arts Festival è anche un esteso contenitore di momenti che offrirà la danza a 360°, oltre gli spettacoli e dopo, il pubblico avrà la possibilità di danzare il Tango, la Pizzica e Taranta, lo Swing e il …rock!

 

 





 

(22 giugno 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Viareggio, pubblicata la graduatoria bando ERP

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #ERP   Pubblicata la graduatoria Bando ERP 2016. E’ arrivata a ...

Su Arezzo Fiere la dichiarazione del consigliere comunale Baldelli: “C’è poco da essere… Fieri”

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Politica     Riceviamo in redazione il comunicato stampa del consigliere ...

Alla Biblioteca degli Intronati Marco Malvaldi con “La Misura dell’Uomo. Il 12 novembre

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura   Lunedì prossimo, 12 novembre alle ore 17,30, Marco Malvaldi ...

Dallo scorso 11 novembre online il nuovo portale “Siena Comunica”

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #ComunediSiena   Alle ore 11 del prossimo 11 novembre, torna attivo, ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi