Pubblicità
9.7 C
Firenze
12.9 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomePolitica NazionaleMozione lista blu e maggioranza sui vergognosi fatti di Pisa

Mozione lista blu e maggioranza sui vergognosi fatti di Pisa

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

E’ una ferma condanna quella espressa nella mozione depositata oggi dalla Lista Blu e condivisa da tutta la Maggioranza del Consiglio comunale di Viareggio in merito a quanto accaduto a Pisa ieri, 23 febbraio, quando un gruppo di giovanissimi studenti, molti dei quali ancora minorenni, che partecipavano ad una manifestazione per chiedere la fine delle ostilità nel Vicino Oriente venivano attaccati dagli agenti di polizia in tenuta anti sommossa come fossero un gruppo di facinorosi, violenti e pericolosi rivoluzionari, quando invece urlavano solo la loro richiesta di pace, si legge nell’atto.

“Le videoriprese – prosegue la mozione – testimoniano una violenta, feroce, ma soprattutto ingiustificata e assolutamente sproporzionata reazione degli agenti che, ad un tratto, hanno cominciato ad agitare i manganelli e a usarli colpendo con estrema violenza gli inermi studenti (…) stesi a terra con la faccia rivolta verso la pavimentazione e immobilizzati”.

Tutto quanto sopra premesso, ritenuta assolutamente inconferente ogni eventuale replica avente ad oggetto la presunta mancanza di autorizzazione del corteo, si propone che il Consiglio comunale di Viareggio condanni senza indugio sia la condotta posta in essere dagli agenti (…) sia la vicinanza inopportunamente manifestata dall’eurodeputata Susanna Ceccardi e dal deputato Edoardo Ziello”.

“Impegni il sindaco e la giunta a chiedere all’organo di vertice della pubblica Amministrazione competente che il dirigente della Questura di Pisa che ha autorizzato tale condotta venga sottoposto a procedimento disciplinare e prontamente rimosso dall’incarico, che gli agenti che hanno comunque posto in essere i fatti di cui è mozione vengano destinati ad incarichi che non prevedano contatti con il pubblico”.

Contestualmente i consiglieri, sottolineando che “quanto accaduto getta discredito su tutte le forze di polizia, manifestano piena e ampia solidarietà a tutti i componenti delle forze dell’ordine che con spirito di abnegazione e sacrificio vegliano senza interruzione sulla tranquillità, sulla pacifica convivenza e sull’incolumità dei cittadini”. Esprimono infine “piena solidarietà alla Città di Pisa e al suo sindaco, Michele Conti, che ha condannato con convinzione i fatti e ne ha preso le distanze”.

 

 

(24 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE