Piombino, riapre il bando per i protocolli di insediamento

Altri articoli

CONDIVIDI

Riaprono i termini per la presentazione delle domande relative al bando per protocolli di insediamento per le imprese delle aree di crisi di Piombino. Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a circa 700.000 euro. Il bando, che si basa sull’ “Accordo di Programma per gli interventi di riqualificazione e la riconversione del Polo Industriale di Piombino” sottoscritto il 24 Aprile 2014, ha lo scopo di agevolare la realizzazione di progetti di investimento nell’area di crisi di Piombin da parte di micro, piccole e medie imprese e di grandi imprese.

Attraverso la concessione di agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale la Regione punta a sostenere la crescita sostenibile, la qualificazione del tessuto produttivo regionale e processi di industrializzazione mediante la realizzazione di programmi di sviluppo industriale di particolare rilevanza strategica, aventi contenuti innovativi, di dimensione significativa e in grado di produrre occupazione aggiuntiva.

I soggetti gestori dell’intervento sono: Sviluppo Toscana S.p.A. per le attività relative alla selezione dei progetti e ARTEA per le attività di Controllo e pagamento.

Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito di Sviluppo Toscana (https://www.sviluppo.toscana.it/pdi).

 

(19 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: