Home / notizie / Viareggio Antifascista contro il NeoFascismo

Viareggio Antifascista contro il NeoFascismo

di Redazione #Viareggio twitter@firenzegaiaital #Politica

 

Viareggio non accetta manifestazioni di stampo neo fascista: gli spazi pubblici verranno concessi solo a chi dichiarerà esplicitamente di ripudiare le ideologie fasciste e di riconoscersi nei principi fondanti la Democrazia.

All’ordine del giorno del consiglio comunale del 25 Aprile prossimo, ci sarà infatti l’approvazione di un atto di indirizzo che sancisce che «L’accesso ai beni comuni nella disponibilità della Città di Viareggio e la possibilità di ottenere forme di beneficio di natura economica e non – , deve essere accompagnato da dichiarazioni esplicite e formali da parte degli istanti, di riconoscimento nei valori della Costituzione e della Resistenza, di ripudio del fascismo, del nazismo, di ideologie razziste, xenofobe o antisemite, omofobe e antidemocratiche, portatrici di odio o intolleranza religiosa».

Impegni precisi, coerenti con i valori della Costituzione, fatti propri e ribaditi anche dai principi statutari del Comune di Viareggio*, che dovranno essere presi da parte di chiunque intenda fruire dei beni della Città.

La delibera nasce da una mozione del 30 ottobre 2017, nella quale tra le altre cose, si esprimeva «piena condanna nei confronti dei movimenti e delle associazioni che si richiamano al fascismo ed al nazismo, che diffondono idee e comportamenti di intolleranza ed odio, opposti ai valori fondamentali di uguaglianza, tolleranza e libertà stabiliti dalla nostra Costituzione». Nello stesso atto, il Consiglio aveva anche chiesto al Sindaco «di non concedere l’utilizzo di spazi pubblici o di sedi istituzionali ad associazioni ed a movimenti che agiscono con metodi e criteri manifestamente antidemocratici».

Restano ovviamente escluse le istanze dei beni comuni di proprietà comunali o relative a benefici di diversa natura connesse alle condizioni individuali e di bisogno nell’ambito dell’intervento sociale e/o assistenziale che hanno specifico presupposto e disciplina legislativa.

*Art. 3 dello Statuto Comunale: Il riconoscimento della comunità locale che, nell’esercizio dei diritti e nel rispetto dei doveri civici, valorizzi le proprie capacità ed esprima una convivenza aperta, leale, pluralistica e pacifica; Il riconoscimento dei principi di libertà, di giustizia, di uguaglianza indicati dalla Costituzione; Il perseguimento delle finalità fissate dalla Carta delle Nazioni Unite, dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’Uomo, dalla Carta Europea dell’Autonomia Locale e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea; Il sostegno per la cooperazione, lo scambio tra i popoli e il gemellaggio con altre comunità, in Europa e nel Mondo; Il superamento degli squilibri e delle discriminazioni economiche e sociali; La promozione di valori e politiche di solidarietà; L’integrazione degli immigrati nella comunità; La diffusione della cultura della pace e della non violenza, per rimuovere le cause di conflitto tra i popoli).

 





 

(15 aprile 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Morte di Franco Zeffirelli. Il cordoglio del Sindaco Nardella

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #francozeffirelli   “Ciao Maestro. E’ stato un onore averti conosciuto e ...

A Siena il raduno nazionale dei Vespa Club

di Redazione #Siena twitter@firenzenewsgaia #Vespa   Si terrà a Siena, il 16 giugno, l’undicesima edizione ...

L’Eredità delle Donne torna a Firenze: scadenza call per il calendario off al 14 luglio 2019

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #   Dopo lo straordinario successo della prima edizione, il 4, ...

Il PD si tiene Prato e Pontedera

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Comunali2019   Prato conferma l’amministrazione di centrosinistra eleggendo Sindaco Matteo Biffoni ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi