Pubblicità
6.4 C
Firenze
10.7 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomeL'Opinione FirenzeDaniela Santanchè risponde ai giornalisti: "In Versilia il turismo va benissimo"

Daniela Santanchè risponde ai giornalisti: “In Versilia il turismo va benissimo”

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa

Daniela Santanchè la Magnifica risponde piccata alle domande di giornalisti sulle questioni che la riguardano, anzi, accolta da fischi e insulti in Versilia da operai e sindacati, scrivono le cronache, di rimando risponde: “In Versilia il turismo va benissimo”, ma manca l’opinione degli operatori turistici della zona. E chi scrive in Versilia ci vive, guarda guarda.

Così tra rose di stoffa [sic], a testimonianza del cattivo gusto che regna sovrano, eandatura accelerata con grave rischio per la stabilità del tacco, ecco Santanchè la Favolosa, traballare sull’augusta poltrona di ministra del Turismo nel gelo che la circonda – che è quello di Meloni.

Poi succede che la gente, che è cattiva di suo figurarsi quando ha motivi per vendicarsi, mette in piazza i fatti suoi: “Ho lavorato per Visibilia e la stessa Santanchè anche quando ero in cassa integrazione Covid” scrive Repubblica citando Federica Bottiglione, la dipendente che ha fatto causa alla Visibilia perché sarebbe stata messa in cassa integrazione Covid a sua insaputa, che ha la sfrontatezza di ribadire il punto a Report, dopo che la ministra che doveva chiarire in Senato ha chiarito pochissimo, parlando moltissimo. Di quanto è bella, brava e felice (e se voi non lo siete non è colpa mia, sembrava voler dire). Pensare che, sempre secondo i pericolosi comunisti di Repubblica “mentre Visibilia perdeva milioni di euro dava finanziamenti a società esterne, ma sempre della Santanchè e che vedevano come usufruttuario Alessandro Sallusti” e che, addirittura!, dopo essere stata nominata ministra è rimasta socia di Ki Group e una relazione del tribunale di Milano segnala che i manager della società in quei giorni dello scorso novembre incontravano dirigenti di banche come la Popolare di Milano e di Invitalia, aziende pubblica, per chiedere di ridurre il debito. Un conflitto di interessi evidente” continua il quotidiano di Maurizio Molinari.

Ma per Santanchè “il Turismo in Versilia va benissimo” che equivale a dire, se il turismo in Versilia va bene (e io sono la ministra del Turismo) io sono brava e non posso essere giudicata. E via di rose di stoffa, una per lei e una per il principe consorte [sic] in un tripudio di cattivo gusto che si unisce alla cattiva politica che diventa il cattivo esempio che la destra moralizzatrice alla Roccella, fustiga ad ogni alito. Divina coerenza delle favolose ministre del governo Meloni.

 

 

(10 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE