Pubblicità
5.8 C
Firenze
6.3 C
Roma
Pubblicità

TOSCANA POLITICA

Pubblicità

FIRENZE

HomenotizieItalia Liberale Popolare Toscana contro il volantino omofobo e le pulsione razziste...

Italia Liberale Popolare Toscana contro il volantino omofobo e le pulsione razziste di Forza Nuova

GAIAITALIA.COM FIRENZE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Politica

Ferma condanna del volantino omofobo diffuso via social da Forza Nuova (ma non doveva essere autosciolta?) nel Comune di Lajatico (PI) e massima solidarietà al sindaco Alessio Barbafieri. La vicenda origina da una forte contrazione demografica nel comune pisano – che ricalca il dato nazionale – al punto che il prossimo anno sarà difficile raggiungere il numero legale per la composizione della prima elementare.

L’organizzazione di estrema destra con il volantino incriminato, diffuso via social poiché era stata negata l’autorizzazione all’affissione, mette in una inaccettabile correlazione il calo demografico con l’esistenza di coppie omosessuali cogliendo l’occasione per attaccare il Sindaco e invitarlo alle dimissioni. Il testo delirante recita “Lajatico ha bisogno di figli non di omosessuali” (link in alto) dove, appunto, le due questioni vengono messe in relazione di causa-effetto. SI tratta di una volgare strumentalizzazione che si rivela inaccettabile oltre che caratterizzata da una marchiana ignoranza.

Il tema del calo demografico esiste su tutto il territorio nazionale e rappresenta una sfida importante per la politica tutta che si vince soltanto attraverso politiche di sostegno alla genitorialità e mediante una revisione del sistema di welfare da ricalibrare con politiche sociali a favore delle giovani coppie a cui vanno forniti servizi, sgravi e agevolazioni sia di natura economica sia di natura lavorativa. E’ evidente che questo non ha nulla a che vedere con i diritti degli omosessuali né tantomeno – secondo la delirante interpretazione di FN – con la loro stessa esistenza. Pertanto, questo volantino non è soltanto palesemente omofobo, ma denota, come detto, una crassa ignoranza sulla materia, tipico degli estremismi, immuni da qualsiasi approfondimento sul merito e per nulla interessati alla soluzione dei problemi bensì solo a vuoti e insensati slogan.

La convivenza civile e democratica si fonda sul rispetto dell’altro e, in una prospettiva liberale, della libertà individuale in ogni sua espressione, con la conseguenza che teorie quali quelle emerse nel caso di specie debbono essere respinti al mittente con forza. Nei confronti del Sindaco Barbafieri, dunque, massima solidarietà e invito a non retrocedere di un millimetro di fronte a quanto accaduto.

Così il comunicato stampa di Italia Liberale Popolare Toscana inviato in redazione.

 

 

(1 marzo 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE