Home / cultura / Biblioteca degli Intronati ospita “Le Quattro Vite di Caterina”, il 15 novembre

Biblioteca degli Intronati ospita “Le Quattro Vite di Caterina”, il 15 novembre

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura

 

Giovedì prossimo 15 novembre alle ore 17,30 Mario e Raffaella Zelia Ruscitto presenteranno nella Sala Storica della Biblioteca comunale degli Intronati (via della Sapienza, 5) il loro libro “Le quattro vite di Caterina” (Pascal Editrice, 2018). All’appuntamento, a ingresso libero, interverranno Annalisa Coppolaro Nowell, giornalista e scrittrice, e Raffaele Ascheri, presidente del cda della Biblioteca.

Nella Puglia agricola e ancora feudale dei primi decenni del secolo, dove i contadini hanno solo doveri e mai diritti, una bimba di nome Caterina rimane orfana dei genitori. La piccola viene “messa a servizio” presso ricchi signori. Da quel momento la sua infanzia e adolescenza saranno un susseguirsi di sfruttamento, umiliazioni e abusi, fino alla violenza carnale da parte del padrone, una gravidanza clandestina e l’allontanamento imposto dalla sua creatura. Ma Caterina troverà in sé la forza per ribellarsi al destino di dolore e abbandono che qualcuno vorrebbe assegnarle, fuggendo, dal suo paese, a Roma.

Attraverso il lavoro e la scoperta cosciente della propria femminilità, conquisterà una piena dignità di donna, nonostante la sua “avventura” debba incrociare uno dei momenti più tragici per l’Italia, la seconda Guerra Mondiale, i bombardamenti, l’occupazione.

Intrecciando la storia di una ragazza con la storia di tutta la Nazione, questo racconto segue il parallelo percorso di rinascita dell’Italia e di Caterina dall’oppressione verso il riscatto morale e civile.

Mario Ruscitto è nato nel 1946 a San Nicandro Garganico (FG). E’ stato insegnante e direttore dei servizi amministrativi nelle scuole statali. Collabora con giornali cartacei e on line. Ha pubblicato, per la casa editrice Publigrafic: I ragazzi degli anni  ‘20 (2012); Una vita a mani nude (2013); Storie di sogni illusioni e tradimenti (2014); Il tempo della libellula (2015). Raffaella Zelia Ruscitto è nata nel 1972 a San Severo (FG). Giornalista pubblicista, è direttore responsabile del quotidiano indipendente senese ilcittadinoonline.it. Ha pubblicato San Nicandro, la mia terra, la mia gente (Gioiosa Editrice, 2009).

 





 

(13 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 


 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Viareggio e i sempreverdi nelle fioriere

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #verde   Continua l’opera di abbellimento della Passeggiata in vista delle ...

Arezzo ha acceso l’albero di Natale

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Natale     Dopo le luci accese nella rotatoria tra via ...

Auto Storiche a Villa Paolina

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #AutoStoriche   Si terrà questo fine settimana la manifestazione «Auto storiche ...

Eventi meteorologici eccezionali verificatisi dal 28 al 30 ottobre ad Arezzo, domande per il sostegno economico entro il 13 dicembre

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Meteo   In relazione ai danni provocati dagli eventi meteorologici eccezionali ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi