Presentazione del volume  “Don Lorenzo Milani. Biografia per immagini”. Sala del basolato piazza Mino Fiesole

Condividi:

di Redazione, #Fiesole

Un altro libro su don Lorenzo Milani? Il libro che viene presentato il 29 novembre alle 17,30 nel Basolato del Comune di Fiesole non è l’ennesimo libro su Don Milani ma la sua biografia attraverso le immagini più significative della sua vita, dalla nascita a Firenze in via Principe Eugenio (oggi Viale Gramsci) alla foto della visita di papa Francesco sulla sua tomba. Un testo che lascia “parlare” le immagini e che trasmette emozioni e suggestioni.

Alla presentazione organizzata dal Comune di Fiesole e dalla Fondazione”Ernesto Balducci” intervengono Anna Ravoni Sindaco di Fiesole, mons. Mario Meini Vescovo di Fiesole, Don Andrea Bigalli, Comitato Scientifico Fondazione Balducci e Sandra Gesualdi, Fondazione Don Lorenzo Milani. Condurrà l’incontro Mauro Bonciani del Corriere Fiorentino alla presenza dei curatori Andrea Cecconi e Stefano Zecchi.

Ingresso gratuito con obbligo di mascherina e Green Pass.

 

(26 novembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Passeggiata ecologica in zona Giotto domenica 27 novembre. Il patrocinio del Comune

di Redazione Arezzo Il Comune di Arezzo patrocina la passeggiata ecologica che si terrà domenica 27 novembre per le...

“Una vita da ricostruire. Aiutiamo le donne ed i bimbi accolti nei Centri Antiviolenza del territorio di Livorno”

di Redazione Livorno La Conferenza delle Donne Democratiche del territorio di Livorno, la Federazione del PD Livorno, i Giovani...

A Campi Bisenzio Milena Vukotic protagonista di “A spasso con Daisy”

di Redazione Spettacoli Milena Vukotic, l’attrice volto noto del piccolo e del grande schermo, oltre che del palcoscenico –...

“Valore e attualità dell’Antifascismo” a Livorno del 26 novembre. Il comunicato del Comitato promotore

di Redazione Livorno Dal Comitato Promotore riceviamo e pubblichiamo integralmente. In data 26 Novembre 1922 un vile rogo fascista bruciò...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: