Home / Firenze & Toscana spettacoli / L’1 e 2 marzo al Teatro di rifredi #Inscena “Nerium Park”

L’1 e 2 marzo al Teatro di rifredi #Inscena “Nerium Park”

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Teatro

 

 

Andrà in scena in prima nazionale venerdì 1 e sabato 2 marzo alle ore 21, al Teatro di Rifredi, lo spettacolo “Nerium Park” di Josep Maria Miró, pluripremiato autore e regista teatrale catalano di fama internazionale, rappresentato per la prima volta in Italia proprio dal Teatro di Rifredi che lo scorso febbraio ha messo in scena, con grande successo di critica e di pubblico, “Il principio di Archimede” per la regia di Angelo Savelli.

Spettacolo acclamato in tutto il mondo, da Buenos Aires ad Avignone, “Nerium Park”, è la prima produzione del Nuovo Teatro Sanità di Napoli, un thriller nero in dodici scene diretto da Mario Gelardi – vincitore di numerosi riconoscimenti fra cui il Premio Flaiano, il Premio Ustica e ultimamente il Premio Giuseppe Fava per il teatro e l’impegno civile-  e interpretato dai giovani attori napoletani Chiara Baffi, Premio Ubu come Miglior Attrice Under 30 e Premio Eleonora Duse  come Miglior Attrice Emergente, e Alessandro Palladino, tra i protagonisti di “Gomorra” e del film “Due soldati” di Marco Tullio Giordana. La traduzione del testo è di Angelo Savelli.

“Nerium Park” è ambientato in uno di quei complessi residenziali che sorgono appena fuori città, circondati spesso da alti oleandri. Qui Bruno e Marta decidono di acquistare, con un mutuo trentennale, un prestigioso appartamento di nuova costruzione, che è per loro un’oasi di felicità immersa nel verde. La giovane coppia è in un momento professionale e personale particolarmente fiorente, in cui tutto sembra procedere al meglio e la novità della casa non può che rafforzare il loro legame. Col passare dei mesi però, e con l’incombere della crisi economica che porterà anche al licenziamento di Bruno, i due si accorgono di essere gli unici abitanti del complesso residenziale, nascosto all’ombra di quel fiore che ora non appare più così incantevole ma quasi opprimente. Il rapporto della coppia diviene sempre più teso, emergono fra i due profondi contrasti e la loro casa sembra adesso una prigione da cui è impossibile fuggire. E poi c’è forse uno strano individuo che alberga nel caseggiato abbandonato e che li tormenta nel loro quotidiano. Così, quella che sembrava una bella storia d’amore, allietata anche dalla notizia dell’arrivo di un figlio, si trasforma, con un crescendo di tensioni e di suspense, in un vero inferno.
Josep Maria Miró racconta, senza retorica, ciò che si nasconde dietro la cortina fiorita del perbenismo di questi anni, caratterizzati da un distacco umano molto in uso sui luoghi di lavoro, che si insinua poi nei rapporti personali, fino quasi a congelarli. Bruno e Marta hanno tutto per essere felici, ma il mondo intorno a loro improvvisamente si rabbuia, la loro vita è infestata da quella strana presenza, che si configura soprattutto come un’assenza di empatia, di etica, di lucidità e quello che all’inizio sembrava una promessa di felicità diventa un incubo da cui è impossibile liberarsi.

In occasione del debutto dello spettacolo, sabato 2 marzo alle ore 18,00, al Teatro di Rifredi, sarà presentato il libro “Teatro” edito da Cue Press che raccoglie quattro testi di Josep Maria Miró tradotti da Angelo Savelli. Alla presentazione, organizzata in collaborazione con la Fondazione Teatro della Toscana e introdotta da Xavier Albertì, direttore del Teatro Nazionale di Catalogna e Daniele Corsi, professore di Lingua e Traduzione Spagnola all’Università per Stranieri di Siena, parteciperanno l’autore, l’editore Mattia Visani, il regista e traduttore Angelo Savelli, il regista dello spettacolo Mario Gelardi e alcuni degli attori degli spettacoli “Nerium Park” e “Il principio di Archimede”.  Monica Bauco, Riccardo Naldini, Samuele Picchi e Sandra Garuglieri leggeranno tre scene tratte da  “Dimentichiamoci di essere turisti”.

Info: 055/422.03.61 |  www.toscanateatro.it.

 




 

 

(26 febbraio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Il Camper dell’Arte. Leonardo, un genio in piazza. Dall’8 al 19 luglio nelle periferie e nelle piazze del territorio fiorentino

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Leonardo   Un vero e proprio camper dell’arte: dieci lezioni di ...

In 20mila al Toscana Pride. Pisa invasa dai colori dell’arcobaleno

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #ToscanaPride2019     Oggi a Pisa eravamo 20mila. Sapevamo già che ...

Arriva il Toscana Pride 2019, la bandiera Rainbow sventola su Pisa

di Redazione #ToscanaPride2019 twitter@firenzenewsgaia #LGBTI     Da Stonewall a Pisa ’79. Ieri come oggi, ...

SEA Viareggio, frequenze estive di spazzamento strade

di Redazione #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Ambiente   Con un comunicato stampa giunto in redazione SEA Ambiente ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi