Home / notizie / Viareggio, quattro isole ecologiche sul percorso carnevalesco

Viareggio, quattro isole ecologiche sul percorso carnevalesco

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #Carnevale

 

Un messaggio forte, per la salvaguardia del pianeta e in particolare contro l’abbandono della plastica in mare. Un progetto a lungo maturato, che ha visto riunioni con le categorie economiche e commerciali, con il gruppo Rifiuti Zero, con le aziende che si occupano dello smaltimento e ovviamente, con la Fondazione Carnevale. Gli esercenti, le attività commerciali, artigianali e di somministrazione alimenti e bevande, potranno usare esclusivamente posate, piatti, cannucce, bicchieri, sacchetti e contenitori in materiale di origine cellulosica, ligneo vegetali biodegradabile e compostabile ed autocompostabile» si legge nel testo. Esenti, per forza di cose, gli alimenti preconfezionati.

All’interno del circuito del Carnevale saranno inoltre presenti 4 isole ecologiche presidiate per la raccolta di carta, multimateriale, organico e vetro. Il personale di Sea sarà sul posto a disposizione dell’utenza, sia per dare informazioni sia per favorire il corretto smaltimento. Le isole ecologiche, ben riconoscibili grazie ai colori, loghi dell’azienda e alle bandiere «Viareggio fa la differenza», saranno di fronte a via Carrara (palo 22-23), via Saffi (palo 20), via Flavio Gioia (palo 12), e tra via Vespucci e via Leonardo da Vinci (palo 9).

Come ogni anno, le attività commerciali e gli stabilimenti balneari all’interno del circuito, dovranno rimuovere da via Barellai i contenitori assegnati per la raccolta rifiuti. La strada dovrà essere libera dalle 8 alle 20 per i corsi pomeridiani e dalle 10 alle 23 per i corsi serali.

Tali contenitori dovranno rimanere all’interno delle rispettive attività o in alternativa in caso di effettiva impossibilità, essere collocati nelle traverse adiacenti mantenendoli chiusi: per agevolare lo smaltimento dei rifiuti da parte delle attività commerciali, prima dei corsi verranno effettuati dei passaggi straordinari aggiuntivi di raccolta.

“Grazie all’impegno di tutti: dalla Fondazione, al gruppo Rifiuti Zero, al gran lavoro della Consigliera Gloria Puccetti, e alla collaborazione di Sea Ambiente e Sea Risorse – commenta l’assessore Federico Pierucci -. Un ringraziamento va anche a tutti gli operatori, commercianti, associazioni, balneari, che hanno capito l’importanza del gesto e del messaggio”.

“Un primo importante esempio che si ripeterà ad ogni evento in programma. Viareggio è una città a Rifiuti Zero – conclude – da quest’anno si aggiungono gli eventi plastic free”.

 





 

(8 febbraio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

L’Africa racconta se stessa e l’Italia al Festival Kibaka di Firenze, VI Edizione

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura   Si ride, si piange, si riflette, e si impara ...

“Verso un’infanzia felice”,  sabato 16 febbraio 2019 ore 17:00 Sala della Fondazione Biblioteche Cassa di Risparmio di Firenze

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura   In occasione della presentazione dell’ultimo lavoro di Antonella Questa ...

Aperti i nuovi servizi museali di Palazzo Vecchio

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Musei   Nuovi servizi museali, nuovi spazi di accoglienza come il ...

Ordinanza del Comune di Arezzo per il Carnevale in sicurezza

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Carnevale     In occasione delle manifestazioni legate al carnevale, sia ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi