Susanna Ceccardi ha in lista un candidato iscritto a Forza Nuova, perché l’antifascismo non è più di moda

Condividi:

di Giovanna Di Rosa #Maiconsalvini twitter@firenzenewsgaia #Politica

E’ tempo di votare, quasi, e la Susanna si è fatta la lista a sua immagine e somiglianza, come è giusto, e all’insegna del fascismo che non esiste più [sic]. A conferma della sua puerile teoria la Susanna si è messa in lista un militante di Forza Nuova, candidato di Toscana Civica, Nicola Sisi, nella circoscrizione di Siena, che sostiene la candidata di Salvini e che parrebbe sponsorizzato dai leader di Forza Nuova in persona. Lo scrive il sito Gonews.it.

Insomma la candidata che voleva Casapound in coalizione perché l’antifascismo non è più di moda, è riuscita nell’intento. Programmi? Nessuno. E bufale molte, come quello del passato criminale della donna che ha insultato e maledetto Salvini strappandogli la camicia e il crocefisso, passato criminale di cui la Questura non sa nulla, o quelle delle piazze strapiene [sic] con il capo che insulta gli oppositori invitandoli ad andare a lavorare (lui!)… O quell’altra bufala della sinistra che vouole chiudere le palestre. Insomma quello che si sa è che la lista della Susanna è la lista più a destra che si sia mai vista in Toscana, ultradestra verrebbe da dire, e che di programmi non se n’è parlato in nessun momento nella campagna elettorale, troppo impegnati nelle starnazzate denunce a Giuseppe Conte per “immigrazione clandestina” indecisi sul Covid-19 che veniva portato un giorno dai clandestini e il giorno dopo non esisteva e la saga dell’uomo che smanazzava i formaggi.

Continua così grazie a Ceccardi lo sviluppo del laboratorio del neofascismo dell’estrema destra italiana che dopo avere colonizzato Todi (PG), si vuole replicare da lì al resto d’Italia. Programmi politici? Nessuno. Solo propaganda e slogan nostalgici. E la Susanna.

Il PD presenterà un’interrogazione.

 

(17 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 



Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Respinto dal Consiglio di Stato l’appello contro il calendario venatorio toscano

di Redazione Firenze Il Consiglio di Stato il 5 dicembre ha respinto l’appello cautelare proposto dalle Associazioni ambientaliste e...

Temporali e vento forte, codice giallo dalle fino alle 20.00 del 5 dicembre

di Redazione Toscana Una estesa circolazione depressionaria continua a interessare la Toscana. Dalla sera di oggi, e nel corso della...

Bonaccini a Firenze: “Il Pd è un partito che va smontato e rimontato”

di Daniele Santi Era la giornata dell'ennesimo matrimonio interno al PD, un altro di quei matrimoni che bloccano l'evoluzione famigliare,...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: