Il Sindaco di Viareggio sulla vicenda Perini Navi: “Forte preoccupazione”

Condividi:

di Redazione, #Viareggio

 

Esprimiamo forte preoccupazione per l’epilogo della crisi della Perini Navi, una delle aziende più importanti del comparto della nautica viareggina e internazionale. Negli ultimi mesi questa Amministrazione ha seguito attentamente, in accordo con la Regione, l’evolversi di una situazione che presentava da subito forti elementi di criticità. Restano fondamentali gli obiettivi della salvaguardia del brand industriale, dei posti di lavoro, e del mantenimento dell’unitarietà del complesso aziendale. Ci auguriamo che nel percorso della procedura ci sia spazio per recepire offerte industriali che possano proseguire l’attività nel cantiere di Viareggio, e svilupparla ulteriormente. Continueremo a seguire la situazione garantendo la massima collaborazione al curatore, nel rispetto dei rispettivi ruoli e compiti, avendo come punto di riferimento l’importanza dell’azienda nel tessuto economico viareggino.

Così una comunicato stampa del Sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro.

 

 

(29 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Passeggiata ecologica in zona Giotto domenica 27 novembre. Il patrocinio del Comune

di Redazione Arezzo Il Comune di Arezzo patrocina la passeggiata ecologica che si terrà domenica 27 novembre per le...

“Una vita da ricostruire. Aiutiamo le donne ed i bimbi accolti nei Centri Antiviolenza del territorio di Livorno”

di Redazione Livorno La Conferenza delle Donne Democratiche del territorio di Livorno, la Federazione del PD Livorno, i Giovani...

A Campi Bisenzio Milena Vukotic protagonista di “A spasso con Daisy”

di Redazione Spettacoli Milena Vukotic, l’attrice volto noto del piccolo e del grande schermo, oltre che del palcoscenico –...

“Valore e attualità dell’Antifascismo” a Livorno del 26 novembre. Il comunicato del Comitato promotore

di Redazione Livorno Dal Comitato Promotore riceviamo e pubblichiamo integralmente. In data 26 Novembre 1922 un vile rogo fascista bruciò...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: