Home / Firenze Cultura / Firenze, torna il furgoncino del Cinema tascabile fino all’8 agosto

Firenze, torna il furgoncino del Cinema tascabile fino all’8 agosto

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cultura

 

Dal 15 luglio all’8 agosto torna nelle sere dell’Estate Fiorentina il furgoncino del Cinema Tascabile, con l’associazione M.Arte e Spazio Alfieri, per il terzo anno consecutivo il Cinema arriva nelle periferie.

I quattro quartieri periferici Q2, Q3, Q4 e Q5 ospiteranno nelle loro piazze e giardini delle vere e proprie arene estive, attraverso un “cinema portatile” (giardino villa Arrivabene – Q2, giardino centro sociale Sorgane – Q3, Piazza Crezia – Q4, Piazza Coop Le Piagge – Q5) e chi vorrà, potrà portarsi la propria sedia preferita da casa, arriva il cinema di quartiere, se i residenti non vanno al cinema è il cinema ad andare da loro e ad ingresso libero.

Saranno sedici le proiezioni: quattro per ogni quartiere, in uno straordinario omaggio a Carlo Monni e Gli Amici Suoi, nel programma curato dal critico Claudio Carabba.

Il primo pensiero è stato per Carlo Monni, detto dagli amici di gioventù il Monna, un attore estroso e a volte furente, che con la vita, il cinema e il teatro avrebbe ancora giocato. Ma una brutta malattia lo ha consumato nel maggio del 2013, quando non aveva ancora compiuto il suo settantesimo compleanno. Monni era legatissimo a Firenze e a Campi Bisenzio (o come lui amava dire Champ du Bisenz), la cittadina toscana dove era nato e che infatti ora gli ha dedicato una statua e il maggior teatro del luogo accoppiando il suo nome a quello di Padre Dante. Di Carlo proporremo alcuni film capitali, come il duro e fulminante Berlinguer ti voglio bene, in cui recitava con il primo amico del cuore Roberto Benigni, diretto da Giuseppe Bertolucci, l’artista che aveva inventato il personaggio di Cioni Mario, l’alter ego di Robertaccio. Abbiamo scelto altri film con Monni: il buffo e straziante Ritorno a casa Gori e Non ci resta che piangere in cui era il focoso Vitellozzo accanto all’irripetibile coppia

Benigni-Troisi. Avremmo potuto completare il programma con la ricca filmografia completa di Carlo, ma abbiamo deciso che era più giusto allargare la rassegna itinerante nei quartieri fiorentini, con l’ondata degli amici suoi che crebbe veloce e impetuosa fra la fine degli anni settanta e gli anni ottanta. Rivedremo così i primi film arrabbiati di Francesco Nuti, le novelle filosofico-politiche di Alessandro Benvenuti, gli esperimenti bizzarri di Ceccherini, la cavalcata storica di Paolo Hendel in Domani accadrà, il Marco Messeri in insolita versione drammatica di Notte italiana, opera prima di Carlo Mazzacurati. Tutti insieme i “toscanelli” formarono una sorta di aspro “stilnovo”, poeticamente non insignificante. Resta come padre spirituale il burbero-benefico Mario Monicelli che con Amici miei e più tardi con Speriamo che sia femmina, aprì la strada alla commedia fiorentin-toscana , sino allora maltrattata al botteghino. Ma francamente, chi se ne frega, avrebbe forse gridato il Monni in uno dei suoi mitici scatti ribelli.

Claudio Carabba

 

Il programma: 

Lunedì Sorgane, Q3
Giardino centro sociale Sorgane
15 luglio Tu mi turbi
22 luglio Compagni di scuola
29 luglio Domani accadrà
5 Agosto Casablanca, Casablanca

Martedì Le Piagge, Q5
Centro Commerciale Coop
16 luglio Berlinguer ti voglio bene
23 luglio Zitti e mosca
30 luglio Lucignolo
6 agosto Son contento

Mercoledì P.zza Crezia, Q4
17 luglio Ritorno a casa Gori
24 luglio Belle al bar
31 luglio Chiedo asilo
7 agosto Speriamo che sia femmina

Giovedì Villa Arrivabene Q2
Giardino villa Arrivabene
18 luglio Non ci resta che piangere
25 luglio Albergo Roma
1 agosto Cari fottutissimi amici
8 agosto Notte italiana

Informazioni: www.estatefiorentina.it | www.spazioalfieri.it/cinema-tascabile-2019/

 

 

(11 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 




 

 

 

 

 

 





 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

In 20mila al Toscana Pride. Pisa invasa dai colori dell’arcobaleno

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #ToscanaPride2019     Oggi a Pisa eravamo 20mila. Sapevamo già che ...

Arriva il Toscana Pride 2019, la bandiera Rainbow sventola su Pisa

di Redazione #ToscanaPride2019 twitter@firenzenewsgaia #LGBTI     Da Stonewall a Pisa ’79. Ieri come oggi, ...

SEA Viareggio, frequenze estive di spazzamento strade

di Redazione #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Ambiente   Con un comunicato stampa giunto in redazione SEA Ambiente ...

Transformation: 35esimo Congresso Internazionale di Storia dell’Arte. Il 1° luglio

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cultura   Dopo oltre quarant’anni, il Congresso Mondiale di Storia dell’Arte ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi