Daspo di tre anni per “il maschio-omone” che rideva e toccava (e poi chiedeva comprensione) e cinque giorni di sospensione per il conduttore che ha minimizzato in diretta

Condividi:

di G.G., #Empoli

Daspo di tre anni per “il maschio-omone” che rideva e toccava (e poi chiedeva comprensione) e quindi la giustizia ordinaria farà il suo corso con i conseguenti rischi di condanna penale, considerando che l’atto bullizzante e sessista del “maschio che non deve chiedere mai” ha poi dato la stura, all’esterno dello stadio di Empoli dove i locali le avevano appena suonate alla Fiorentina, ad una serie di altri comportamenti insultanti ed offese verbali nei confronti della giornalista.

Cinque giorni di sospensione sono stati invece inflitti dalla direzione di Toscana TV che, in diretta, aveva minimizzato l’accaduto senza condannarlo immediatamente, quasi che l’unica cosa importante fosse che la giornalista se ne stesse tranquilla. Anche in questo caso dovrebbero esserci ulteriori sviluppi se dovesse intervenire l’Ordine dei Giornalisti.

 

(30 novembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 



Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Passeggiata ecologica in zona Giotto domenica 27 novembre. Il patrocinio del Comune

di Redazione Arezzo Il Comune di Arezzo patrocina la passeggiata ecologica che si terrà domenica 27 novembre per le...

“Una vita da ricostruire. Aiutiamo le donne ed i bimbi accolti nei Centri Antiviolenza del territorio di Livorno”

di Redazione Livorno La Conferenza delle Donne Democratiche del territorio di Livorno, la Federazione del PD Livorno, i Giovani...

A Campi Bisenzio Milena Vukotic protagonista di “A spasso con Daisy”

di Redazione Spettacoli Milena Vukotic, l’attrice volto noto del piccolo e del grande schermo, oltre che del palcoscenico –...

“Valore e attualità dell’Antifascismo” a Livorno del 26 novembre. Il comunicato del Comitato promotore

di Redazione Livorno Dal Comitato Promotore riceviamo e pubblichiamo integralmente. In data 26 Novembre 1922 un vile rogo fascista bruciò...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: