Susanna Ceccardi vuole e vuole Casapound in coalizione perché non ha “più senso essere antifascisti” e il “fascismo non esiste più”

Condividi:

di Giovanna Di Rosa #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Politica

 

Il nero esperimento già messo in atto a Todi (PG) in Umbria doveva in qualche modo essere esportato: così arriva la Susanna e ci pensa lei. Vuole Casapound nella sua lista per spostare l’Italia sempre più verso il neofascismo in nome di quello che, insieme al suo capo, deve ritenere essere l’unica cosa buona possibile per l’Italia – insieme alla pregiata poltrona per le sue terga.

L’europarlamentare della Lega, candidata alla presidenza della Regione Toscana, non ha un programma, ma solo uno slogan che dice che non ha più senso definirsi antifascisti perché “il fascismo non esiste più”, ne deriva che senza averci detto nulla deve anche avere operato un cambiamento della Costituzione Italiana, antifascista, per giustificare questa delirante affermazione. Così per passare dalla teoria ai fatti, che la Susanna è di sostanza, infila Casapound in lista. Così imparate ad essere antifascisti, voi che magari volete difendere la Costituzione Italiana – che è antifascista.

E meno male che il suo capo ha deciso di essere l’erede di Berlinguer. Forse si è dimenticato di avvisarla.

 

(13 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 




Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Passeggiata ecologica in zona Giotto domenica 27 novembre. Il patrocinio del Comune

di Redazione Arezzo Il Comune di Arezzo patrocina la passeggiata ecologica che si terrà domenica 27 novembre per le...

“Una vita da ricostruire. Aiutiamo le donne ed i bimbi accolti nei Centri Antiviolenza del territorio di Livorno”

di Redazione Livorno La Conferenza delle Donne Democratiche del territorio di Livorno, la Federazione del PD Livorno, i Giovani...

A Campi Bisenzio Milena Vukotic protagonista di “A spasso con Daisy”

di Redazione Spettacoli Milena Vukotic, l’attrice volto noto del piccolo e del grande schermo, oltre che del palcoscenico –...

“Valore e attualità dell’Antifascismo” a Livorno del 26 novembre. Il comunicato del Comitato promotore

di Redazione Livorno Dal Comitato Promotore riceviamo e pubblichiamo integralmente. In data 26 Novembre 1922 un vile rogo fascista bruciò...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: