Home / Cronaca Toscana / Distrutti i cippi che ricordano 174 massacrati dai nazisti a Padule di Fucecchio

Distrutti i cippi che ricordano 174 massacrati dai nazisti a Padule di Fucecchio

di G.G. #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Nazifascismo

 

 

Mentre i tribuni sbavano violenza verbale, razzismo e fascismo ad ogni respiro perché quella è la loro missione in vita, teste vuote che non hanno passato, pensano di avere un presente e sono senza futuro moriranno inutilmente come hanno vissuto dopo avere usato il loro tempo inutilmente a svilire chi è morto affinché loro non sapessero che cazzo farsene della libertà che si ritrovano grazie a chi si è fatto ammazzare.

Abbiamo riassunto in breve, riteniamo compiutamente, ciò che alberga certi crani pieni di materia che definire cervello sarebbe un ossimoro e che ebbri della parole dei tribuni di cui necessitano per scatenare le loro gesta infami hanno distrutto i cippi che ricordano 174 uomini, vecchi, donne e bambini massacrati dai Nazisti a Padule di Fucecchio: successe il 23 agosto 1944 quando alcuni reparti dell’esercito nazista massacrarono indiscriminatamente, con metodi da guerra e di artiglieria pesante, 174 civili, fra cui neonati e anziani, all’interno del Padule di Fucecchio, fra le province di Pistoia e di Firenze, colpendo nei comuni di Monsummano Terme (frazione di Cintolese), Larciano (frazione di Castelmartini), Ponte Buggianese, Cerreto Guidi (frazione di Stabbia) e Fucecchio (frazioni di Querce e di Masserella). Era la Seconda Guerra Mondiale che Mussolini al grido di “Molti nemici, molto onore”, slogan ripetuto provocatoriamente dal ministro dell’Interno, aveva scatenato insieme al suo amichetto tedesco. E la storia, almeno fino a quando il pentaleghismo non la riscriverà per decreto, sta lì a ricordare ciò che è stato.

Ha denunciato l’accaduto il sindaco di Ponte Buggianese Nicola Tesi attraverso il proprio profilo Facebook, dopo avere ricevuto la segnalazione dai familiari delle vittime.

 

 

 




 

 

(31 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Viareggio e i sempreverdi nelle fioriere

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #verde   Continua l’opera di abbellimento della Passeggiata in vista delle ...

Arezzo ha acceso l’albero di Natale

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Natale     Dopo le luci accese nella rotatoria tra via ...

Auto Storiche a Villa Paolina

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #AutoStoriche   Si terrà questo fine settimana la manifestazione «Auto storiche ...

Eventi meteorologici eccezionali verificatisi dal 28 al 30 ottobre ad Arezzo, domande per il sostegno economico entro il 13 dicembre

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Meteo   In relazione ai danni provocati dagli eventi meteorologici eccezionali ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi