Home / cultura / Estate Fiorentina, nel 2019 tornerà il cinema al Forte di Belvedere. Bando online dal 20 novembre

Estate Fiorentina, nel 2019 tornerà il cinema al Forte di Belvedere. Bando online dal 20 novembre

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura

 

Il bando dell’Estate Fiorentina 2019, con grandissimo anticipo rispetto al passato, sarà pubblicato dal 20 novembre al 20 gennaio prossimi e tra le novità conterrà anche, tra i progetti strategici, la possibilità del cinema all’aperto oltre che nel piazzale degli Uffizi anche in piazza del Carmine e al Forte di Belvedere. E’ una delle anticipazioni della prossima kermesse estiva, annunciate oggi dal sindaco Dario Nardella e dal curatore Tommaso Sacchi che hanno tracciato il consueto bilancio alla fine dei sei mesi del festival, da maggio a ottobre.

Tra le altre novità, anche un progetto strategico “per valorizzare suggestive terrazze e storiche logge cittadine”, ovvero per una valorizzazione di Firenze “dall’alto”, eventi nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella, concerti serali sui sagrati delle basiliche fiorentine, la conferma del jazz in Oltrarno e la valorizzazione di luoghi inediti, di piazza Santissima Annunziata e del complesso di Santa Croce. Positivo il bilancio della kermesse 2018: 1300 eventi (+30% rispetto al 2017), sei progetti strategici, 11 spazi, oltre 150 soggetti culturali coinvolti per circa un milione di presenze complessive di cui 200 mila per il festival Firenze Rocks, 64 mila per il cinema all’aperto, 40 mila per il Jazz Fringe Festival, 25 mila per l’Eredità delle donne, e 20 mila per Musart.

Nell’occasione sono stati annunciati ulteriori fondi per la cultura, ovvero l’esito del bando per i contributi triennali 2018/2020 alle associazioni: su 108 domande hanno vinto in 67, con un contributo pari a 800 mila euro l’anno. Dal 2015 i criteri di erogazione di contributi ordinari alle associazioni sono cambiati: è stato fatto un censimento e si è optato per un rapporto esclusivamente pluriennale, in modo da permettere una programmazione migliore e a lungo termine dell’attività culturale, evitando i contributi ‘a pioggia’.

 




 

(8 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 


 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Arezzo: una via intitolata ad Oriana Fallaci

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #OrianaFallaci   Con un cerimonia alla presenza del sindaco Alessandro Ghinelli, ...

Il sindaco di Viareggio Del Ghingaro contro il Decreto Sicurezza del ministro dell’Interno

di G.G. #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #Immigrazione   Il Sindaco di Viareggio, Giorgio del Ghingaro, con riferimento ...

Duecentocinquantamilaeuro per il quartiere Fontanini: entro l’estate i lavori

di Redazione #Viareggio twitter@gaiaitaliacomlo #Comune   Al via i lavori al quartiere Fontanini: 205mila euro ...

Social housing a Santa Maria Novella e a San Firenze nuova casa per la Fondazione Bocelli

di Redazione #Firenze twitter@gaiaiataliacomlo #Cultura   Sei contenitori che verranno ridisegnati con un preciso fine ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi