Home / notizie / Tanti gli eventi per sensibilizzare e informare sui temi LGBTQIA+*

Tanti gli eventi per sensibilizzare e informare sui temi LGBTQIA+*

di Redazione #ToscanaPride twitter@gaiaitaliacomlo #lgbtq

 

 

 

Mancano solo due settimane al Toscana Pride. E continuano ad essere tantissimi gli eventi che da marzo ad oggi affollano il calendario “Aspettando il Toscana Pride”. In tutte le città toscane sono previste: presentazioni di libri, rassegne cinematografiche, performance teatrali, incontri-dibattiti, mostre, laboratori di informazione e formazione ed eventi sportivi che hanno lo scopo di sensibilizzare sui temi dell’orientamento sesso-affettivo e dell’identità di genere e conoscere meglio i contenuti del documento politico del Toscana Pride, in attesa della grande parata che si terrà a Siena il 16 giugno.

Ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti della settimana fino al 10 giugno, città per città.

Martedì 5 giugno a Siena alle 21.00 presso la Tea Romm di Porta Giustizia a Siena si terrà la presentazione del libro “Il Gender: la stesura definitiva. Tutto quello che non sai sull’ideologia che farà di tuo figlio un gay” (Villaggio Maori edizioni) con l’autore Dario Accolla. Mercoledì 6 giugno doppio appuntamento sul tema affettività e famiglie con la presentazione del saggio “Essere mafdri oggi tra biologia e cultura. Etnografie della maternità nell’Italia contemporanea”, Un uncontro con l’autrice Martina Giuffrà a cura di Maria Carolina Vesce – UNISI che si terrà alle 16.00 presso il Complesso Universtario san Niccolò (Aula 349 III piano) e offirà uno spaccato delle molteplici forme dell’essere madri che sono rilette nella cornice di una più ampia riflessione su quello che significa oggi “fare famiglia”. Sempre mercoledì ma alle 21.30 presso il Caffè La Piazzetta è previsto l’incontro testimonianza “Vi presento la mia famiglia. Racconti di vita delle Famiglie Arcobaleno”. Un viaggio senza pregiudizi alla scoperta della genitorialità LGBT+ attraverso le testimonianze delle famiglie arcobaleno. Giovedì 7 giugno a partire dalle 14.30 al Palazzetto Ceccherini – ex Santo Spirito si disputerà “Proud4Pride – Lo sport contro le discriminazioni”, il torneo di volley promosso da Unicorn Team Volley Siena in collaborazione con UISP Siena a sostegno del Toscana Pride. Non un semplice quadrangolare di volley ma un pomeriggio di sport da vivere insieme, sotto rete, tra una schiacciata e una battuta, per promuovere l’uguaglianza, l’integrazione e l’accoglienza. La squadra di pallavolo LGBTQIA+* del Movimento Pansessuale Arcigay Siena incontrerà le realtà pallavolistiche amatoriali senesi. E in campo – così come dovrebbe essere nella vita di tutti i giorni – le differenze di orientamento sesso-affettivo e di identità di genere uniranno invece di divedere. Venerdì 8 alle 11.30 presso l’Università per Stranieri si terrà l’incontro “ Da Stonewall al Toscana Pride. Una storia da vivere”. Evento organizzato dal Movimento Pansessuale Arcigay Siena con il Patrocinio dell’Università per Stranieri di Siena – ATENEO INTERNAZIONALE. Sabato 9 giugno dalle 22 in poi inizia la Pride Week alla Birerria La Diana con il live dei Monkey Shot. Domenica 10 giugno alle 17.00 C’era una volta. Dalla fiaba alla conoscenza di sè”. Un viaggio alla scoperta dei significati che hanno per noi le favole a cura della Dr.ssa Maria Pia Minotti, Psicologa e Psicoterapeuta. La settimana degli eventi senesi si chiude con la grande cena a sostegno del Toscnaa Pride all’Orto de’ Pecci (ore 20.30 prenotazioni a info@movimentopansessuale.it)

A Firenze venerdì 8 giugno presso la Casa del Popolo di Fiesole alle 20.00 è prevista la cena sociale Priscilla Concepr Dinner organizzata da ireos con Menù ideato e curato dallo Chef Vegan Gabriele Palloni. La cena è a menù completamente vegano e animerà la serata, con una piccola esibizione, CHOREOS – Coro Lgbtq* Ireos Firenze.

Ad Arezzo sabato 9 giugno alle 15.00 all’Arci si terrà “TI* Ascolto”. Un evento formativo, informativo e di sensibilizzazione sul variegato mondo T [=Transgender e Transessuale], a cura di Giuliano Foca, formatore rete nazionale FISC di Arcigay e referente del “gruppo T” di Omphalos LGBTI Perugia e organizzato da Chimera Arcbaleno Arcigay Arezzo. Un’occasione di approfondimento per attivisti e attiviste ma anche di conoscenza per tutte le persone interessate su: aspetti legislativi e iter burocratico del cambio di sesso; identità di genere, identità non binarie e testimonianza sul vissuto delle persone transgender e transessuali.

Per aderire al Toscana Pride, le associazioni, i gruppi e le realtà organizzate, possono scrivere a: adesioni@toscanapride.eu.

 

 




 

 

(4 giugno 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

A Livorno le “Fiumiadi 2018”

di Redazione #Fiumiadi twitter@gaiaitaliacomlo #tempolibero     Anche quest’anno si svolgeranno a Livorno le consuete ...

Pienza, mostra dedicata a “Romeo e Giulietta”di Franco Zeffirelli

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #mostre       Palazzo Piccolomini di Pienza rende omaggio, per ...

L’Eredità delle Donne a la “Caccia al tesoro fotografica” del 22 settembre a Firenze

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #ereditadelledonne     Sabato 22 settembre 2018 si svolgerà a Firenze ...

Il rimpasto di Nardella lascia Firenze orfana di Anna Paola Concia

di G.G. #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Politica     Si chiama rimpasto di giunta ed avviene quando ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi