Supplettive di Siena. Italia Viva “terremota” Enrico Letta. O di una cottura a fuoco lento

Condividi:

di Redazione, #Politica

“Vedremo nei prossimi giorni giorni se ci saranno le condizioni per sostenere la sua candidatura” per le elezioni suppletive senesi. Lo ha detto Nicola Danti, europarlamentare toscano di Italia Viva, rispondendo ad una precisa domanda dell’Adnkronos.
Dunque ecco compresi i terremoti sotto i piedi del Ddl Zan. Fanno parte della trattativa.

Da fonti di Italia Viva si parla di “confronto aperto” con “il PD”. Il consigliere regionale Iv, Stefano Caramelli, ha parlato con Enrico Letta “e vedremo nei prossimi giorni se ci saranno le condizioni politiche per sostenere la sua candidatura”, dice ancora Nicola Danti sul possibile appoggio di Iv alla candidatura del segretario dem alle suppletive nel collegio di Siena.

Sarà un arrosto che prenderà ore, l’arrosto di Letta, forse giorni. E darà la misura della maniera di fare politica del partitino nato da una costola, furbissima, del PD. Ne vedremo delle belle.

 

(18 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Passeggiata ecologica in zona Giotto domenica 27 novembre. Il patrocinio del Comune

di Redazione Arezzo Il Comune di Arezzo patrocina la passeggiata ecologica che si terrà domenica 27 novembre per le...

“Una vita da ricostruire. Aiutiamo le donne ed i bimbi accolti nei Centri Antiviolenza del territorio di Livorno”

di Redazione Livorno La Conferenza delle Donne Democratiche del territorio di Livorno, la Federazione del PD Livorno, i Giovani...

A Campi Bisenzio Milena Vukotic protagonista di “A spasso con Daisy”

di Redazione Spettacoli Milena Vukotic, l’attrice volto noto del piccolo e del grande schermo, oltre che del palcoscenico –...

“Valore e attualità dell’Antifascismo” a Livorno del 26 novembre. Il comunicato del Comitato promotore

di Redazione Livorno Dal Comitato Promotore riceviamo e pubblichiamo integralmente. In data 26 Novembre 1922 un vile rogo fascista bruciò...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: