Home / Eventi / Firenze, per Capodanno torna il concertone a Piazzale Michelangelo

Firenze, per Capodanno torna il concertone a Piazzale Michelangelo

di Gaiaitalia.com, #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo

 

 

Torna, dopo il debutto lo scorso anno, il concertone pop di Capodanno al Piazzale Michelangelo. Gli altri luoghi coinvolti per la festa del 31 dicembre saranno Piazza Signoria, Piazza Santissima Annunziata, Piazza Bartali e l’Oltrarno, che sarà teatro di un evento itinerante. Lo ha deciso la giunta comunale.
“Riproponiamo il Piazzale Michelangelo – sottolinea il sindaco Dario Nardella – dopo che lo scorso anno l’esperimento fu un grande successo di pubblico e sicurezza. Nostra intenzione è coinvolgere inoltre tutta la città con musica e divertimento, dal centro con la tradizionale Piazza Signoria, fino a Gavinana, con piazza Bartali, che lo scorso anno fu affollata di famiglie e bambini”.

L’amministrazione selezionerà, tramite due distinti avvisi pubblici, i migliori progetti che saranno proposti secondo le linee di indirizzo approvate dalla giunta.

Un primo avviso, già pubblicato e consultabile sulla rete civica del Comune al link, ha per oggetto il Concertone al Piazzale. I progetti, da presentare entro il 20 novembre, dovranno riguardare iniziative ad accesso libero e gratuito, compatibili con il luogo individuato per l’evento, e totalmente autofinanziate, anche con l’apporto di sponsor privati o per mezzo di attività economico/commerciali. La selezione terrà conto soprattutto della qualità artistica del progetto, dell’impatto estetico degli allestimenti, della sostenibilità organizzativa ed economica.

Un avviso analogo di prossima pubblicazione, destinato tuttavia a soli enti e associazioni senza scopo di lucro, sarà volto a ricevere progetti per le altre piazze del Capodanno. Ogni piazza avrà un proprio tema dominante: la musica classica in Signoria, la possibilità di istallazioni sonore e luminose in Santissima Annunziata, jazz, dixieland e funky in Oltrarno, e iniziative per famiglie e laboratori per bambini già dal pomeriggio del 31 a Gavinana. Per la realizzazione di questi progetti, comunque riguardanti iniziative ad accesso libero e gratuito, i soggetti selezionati potranno usufruire di un contributo economico da parte del Comune.

Per il finanziamento dei contributi destinati alla realizzazione delle iniziative di Capodanno (ad eccezione del Concertone, come detto totalmente autofinanziato), oltreché per la realizzazione di addobbi natalizi in Città (luminarie e alberi di natale), l’amministrazione ha anche emanato un avviso di ricerca sponsor, pubblicato e consultabile sulla rete civica allo stesso link di cui sopra.





(13 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Grave giovane 23enne accoltellato a Firenze, arrestato l’aggressore

di Gaiaitalia.com #Cronaca twitter@gaiaitaliacomlo #Firenze     E’ un giovane di 23 anni originario del Bangladesh ...

Sciopero aeroporti 19 gennaio: disagi a Firenze e Pisa

di Gaiaitalia.com #trasporti twitter@gaiaitaliacom     Lo sciopero di 24h proclamato dal Cub per il ...

Uisp Arezzo per i diritti delle persone transgender nello sport: al via il tesseramento ALIAS

di Gaiaitalia.com #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #LGBTQI     Il comitato territoriale UISP di Arezzo lancia un ...

Il Sindaco di Livorno Nogarin indagato per omicidio colposo

di Gaiaitalia.com #Livorno twitter@gaiaitaliacomlo #Politica     Nella serata del 15 gennaio il sindaco di ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi