Home / Firenze / Firenze, la Palazzina Ex Fabbri alle Cascine a Fabbrica Europa

Firenze, la Palazzina Ex Fabbri alle Cascine a Fabbrica Europa

di Gaiaitalia.com, #Firenze

 

 

Nuova vita per l’ex complesso delle Scuderie granducali alle Cascine, ovvero la palazzina Ex Fabbri e il Centro visite: oggetto di un bando di concessione a terzi che è scaduto ad agosto scorso, il complesso è stato ora aggiudicato alla Fondazione Fabbrica Europa.

Il complesso delle ex Scuderie granducali, secondo le indicazioni dell’amministrazione, dovrà ospitare un grande punto informativo turistico, attento in particolare alle tematiche ambientali, e uno spazio per la cultura, le arti contemporanee, la promozione degli artisti emergenti.

Secondo quanto previsto nell’avviso, gli immobili accoglieranno “un centro polifunzionale di produzione culturale di attività ed eventi che comprenda in particolare le seguenti attività: creazione di uno spazio per le arti contemporanee; l’utilizzo di linguaggi multimediali creazione di un centro di produzione multimediale; formazione artistica; promozione e visibilità delle attività e dei prodotti di artisti emergenti; laboratori per nuove professionalità; progetti interculturali; sinergia con gli spazi esistenti e le eccellenze culturali cittadine; un punto informativo turistico, rivolto anche alla cittadinanza, ad accesso libero e gratuito, con particolare “focus” ambientale; attività di somministrazione, di supporto alle attività principali quali punto informazione turistica e centro polifunzionale, nei locali destinati a tale scopo all’interno e negli spazi esterni annessi”.

La concessione durerà 10 anni e sarà a titolo gratuito perché a carico il concessionario avrà l’onere di gestire il punto informativo turistico, di provvedere al completamento degli allestimenti ed arredi interni, alla manutenzione ordinaria, alle utenze e all’attività di somministrazione. “Poche settimane fa – ha ricordato il sindaco Dario Nardellala Palazzina dell’Indiano è stata affidata per 5 anni al centro di produzione teatrale di Virgilio Sieni. Adesso anche le ex Scuderie avranno una nuova destinazione, anch’essa dedicata alla cultura e alla promozione del turismo, dell’innovazione e della formazione. Si tratta di due immobili comunali che dopo una vita travagliata e un periodo anche di abbandono ora ritrovano una nuova vocazione e concorrono alla realizzazione del nostro ambizioso progetto di riqualificazione e valorizzazione del grande Parco delle Cascine”.




(21 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata




 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Su Arezzo Fiere la dichiarazione del consigliere comunale Baldelli: “C’è poco da essere… Fieri”

di Redazione #Arezzo twitter@gaiaitaliacomlo #Politica     Riceviamo in redazione il comunicato stampa del consigliere ...

Alla Biblioteca degli Intronati Marco Malvaldi con “La Misura dell’Uomo. Il 12 novembre

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #Cultura   Lunedì prossimo, 12 novembre alle ore 17,30, Marco Malvaldi ...

Dallo scorso 11 novembre online il nuovo portale “Siena Comunica”

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #ComunediSiena   Alle ore 11 del prossimo 11 novembre, torna attivo, ...

Siena #Inscena al Teatro dei Rinnovati lo spettacolo di danza “Paquita”. Il 13 novembre

di Redazione #Siena twitter@gaiaitaliacomlo #Spettacoli   Per la stagione teatrale 2018/2019, martedì 13 novembre alle ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi