Home / Firenze / Al Giardino dell’Orticoltura di Firenze la mostra sull’Arte giapponese dei suiseki

Al Giardino dell’Orticoltura di Firenze la mostra sull’Arte giapponese dei suiseki

di Redazione #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Giappone

 

Arriva a Firenze la misteriosa arte giapponese dei Suiseki, ovvero pietre scolpite dalla natura che evocano forme antropomorfe, animali, paesaggi, e invitano alla meditazione e alla fantasia. Da domani a domenica, al Tepidarium del Roster al Giardino dell’Orticoltura, si svolgerà infatti il 21/o congresso dell’Aias (Associazione italiana amatori suiseki), con 80 esemplari esposti. L’ingresso è libero. L’iniziativa, organizzata dalla direzione Ambiente del Comune di Firenze in collaborazione con Atabs (Associazione toscana amatori bonsai e suiseki), prevede anche workshop e conferenze per gli appassionati e chi si vuole avvicinare a questo tema. Le rocce, generalmente scure con venature di quarzo o calcite, vengono rinvenute in luoghi specifici del mondo ma anche in Italia, vengono ripulite e poi esposte, di solito accompagnate anche da bonsai per un miglior effetto scenico. Non è previsto alcun’altro intervento da parte dell’uomo. La tradizione del suiseki è millenaria e si sta diffondendo anche in Italia sebbene sia meno conosciuta e meno immediata dei bonsai dato che in questo caso non c’è un albero in miniatura da ammirare ma pietre scolpite dagli elementi naturali che suggeriscono paesaggi, montagne, laghi e cascate ma anche animali e figure, lasciando così all’osservatore il piacere di partecipare con la propria interiorità alla visione ed all’emozione suscitata. “Dopo il grande successo della prima edizione Firenze accoglie di nuovo questa mostra particolare in una cornice appropriatissima – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini -, che servirà a promuovere una tradizione poco conosciuta ma anche il contesto del Giardino dell’Orticoltura”. “Firenze ha dimostrato di apprezzare le tradizioni orientali di bonsai e suiseki – ha aggiunto il presidente della commissione ambiente Fabrizio Ricci – e il prossimo anno ospiteremo nuovi appuntamenti internazionali dedicati a tutti gli appassionati e a chi vuole ammirare queste piccole opere d’arte”.

 




 

(19 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Livorno, il candidato sindaco Luca Salvetti sulle Secche del Meloria

di Redazione #Livorno twitter@firenzegaiaital #Politica     Pubblichiamo di seguito un comunicato stampa del candidato ...

Firenze: “L’Uomo della Pioggia” è tornato a casa

di Redazione #Firenze twitter@firenzegaiaital #Cultura   La statua di Jean-Michel Folon ‘L’uomo della pioggia’ è ...

Emma Bonino lancia la lista + Europa

di Giovanna Di Rosa #Politica twitter@firenzegaiaital #Firenze   “Una lista che scommette sull’Europa”. Sono le ...

“Bella Vita” #Inscena al Teatro dei Rozzi il 12 aprile

di Redazione #Siena twitter@firenzegaiaital #Teatro   Per la sezione “Siena Teatro”, il 12 aprile alle ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi